Come e perchè proporre una Caldaia a Condensazione - Accessori, strumentazione, canaline, filtri, raccordi per condizionamento, climatizzazione, bombole gas, barriere d'aria

Vai ai contenuti

Menu principale:



PAROLE CHIAVE PER PROPORRE UNA CALDAIA A CONDENSAZIONE


Quante volte, in risposta ad una proposta di sostituzione caldaia tradizionale con una a condensazione, ci siamo sentiti dire: "costa troppo!" ?

Analizziamo allora quali sono, non solo i vantaggi tecnici, ma soprattutto i benefici che porta una caldaia a condensazione e scopriremo che le motivazioni sono tante e soprattutto economicamente vincenti!

  • RISPARMIO IN BOLLETTA: Questo è il punto sicuramente più forte che il cliente deve subito cogliere. Se prendiamo come esempio un' abitazione monofamiliare di circa 120 metri quadri, con impianto a radiatori, in media in 5 anni abbiamo i seguenti consumi:

- con caldaia tradizionale: € 8.320
- con caldaia a condensazione: € 6.770Questo significa che installando una caldaia a condensazione, in soli 5 anni si risparmia in bolletta il 20% e in questo caso € 1.550. Nel caso di impianto a pavimento il risparmio ovviamente sale ancora fino al 30%.Praticamente il costo della caldaia a condensazione è ammortizzato in poco tempo! (cosa che non potremmo considerare con una caldaia tradizionale)Illustrare al cliente che negli apparecchi a condensazione il calore contenuto nei gas di scarico espulsi è recuperato e trasferito direttamente all’acqua dell’impianto porterà a comprendere che è questo che porta al risparmiare in bolletta!



  • 20 SETTEMBRE 2015: Da questa data secondo la nuova direttiva europea 2005/32/CE soprannominata "Eco-Design" (entrata in vigore nell'agosto del 2005 e recepita in Italia con il Decreto Legislativo n. 201 del 6 novembre 2007) le caldaie tradizionali non potranno più essere prodotte perchè si dovranno garantire dei risparmi energetici e soprattutto ridurre le emissioni di gas serra.Questo significa che installare e proporre oggi una caldaia a condensazione è portarsi il lavoro avanti.


  • DETRAZIONE FISCALE: Oltre al beneficio del risparmio in bolletta, con la caldaia a condensazione si ha la possibilità di usufruire della detrazione fiscale del 65%.


  • SCARICO A PARETE: Con la caldaia a condensazione non si è costretti a scaricare a tetto separatamente ma si potrà tranquillamente scaricare a parete con conseguente risparmio sulla canna fumaria.



Infine ho selezionato e
ti invito a vedere questo video della Hermann Saunier Duval che spiega anche i risparmi di Acqua che si hanno installando caldaie con microaccumulo.



a cura di
Marco Lattanzio
www.hotecold.com

 
Torna ai contenuti | Torna al menu